Alessandra Angelini HELIOS 2010 tra luce e legno

Domenica 3 giugno alle ore 17.30 i Musei Civici di Pavia invitano alla presentazione dell’opera Helios 2010, che Alessandra Angelini ha deciso di donare alla città, in occasione della mostra “Prova d’artista. Sperimentazioni tra grafica, segno e colore”.

Insieme all’artista interverranno l’Assessore alla Cultura, Gian Marco Centinaio, la Direttrice dei Musei Civici, Susanna Zatti, il critico d’arte contemporanea e giornalista Fortunato D’Amico e il cav. Enrico Tagliabue, presidente della Tabu SpA.

Il lavoro, affascinante e complesso per i passaggi tecnici che ne hanno caratterizzato la realizzazione, è un inno al sole e alla sua capacità di produrre energia, che si sprigiona dalle linee di forza che attraversano la superficie. Il segno tracciato dall’artista moltiplica la propria energia espressiva a partire dalla piccola matrice incisa su linoleum per arrivare alla grande dimensione dei fogli di frassino, passando attraverso la stampa su legno e l’elaborazione digitale. Una capacità di moltiplicazione e rifrazione che guarda ai processi naturali e al tempo stesso all’artificio dell’arte: un incontro tra natura e tecnologia, tra luce e legno.

L’opera, straordinaria per qualità artistiche e dimensioni (6 metri di lunghezza per 2 metri e 40 cm di altezza) è stata realizzata tramite una stampa serigrafica a raggi UV su fogli di frassino naturale Tabu. L’immagine deriva a sua volta da un lavoro grafico precedente: una matrice di linoleum incisa con le sgorbie, inchiostrata e stampata su piallaccio di legno. L’opera così ottenuta, di dimensioni ridotte, è stata rielaborata in digitale e stampata con procedimenti serigrafici sui pannelli di frassino, dove l’artista è intervenuta con inchiostro fluorescente e applicazione di foglia oro e rame.

Il lavoro è stato progettato nel 2010 nell’ambito della collaborazione tra Alessandra Angelini e l’architetto Alberto Apostoli, in occasione di HOTELANDSPADESIGN, Mostra d’Oltre mare – Napoli 2010. Si inserisce nel percorso di ricerca condotto dall’artista in relazione al materiale legno e alle sue possibili interpretazioni artistiche, che ha visto nascere una forte collaborazione creativa  con l’azienda Tabu, la quale in numerose occasioni ha realizzato lavorazioni speciali dei suoi materiali su indicazione dell’artista.

Durante la presentazione al pubblico sarà formalizzata la donazione dell’opera ai Musei Civici di Pavia da parte di Alessandra Angelini e annunciata la proroga della mostra “Prova d’artista”, fino al 10 giugno.

Alessandra Angelini (Parma, 1953) è titolare della cattedra di Grafica e Tecniche dell’Incisione all’Accademia di Belle Arti di Brera dal 2005. Vive e lavora tra Milano e Pavia. Nel suo lavoro, sperimenta diversi linguaggi espressivi: pittura, incisione, grafica, scultura, fotografia. Di ognuno approfondisce lo studio della tecnica e le possibili associazioni, creando contaminazioni tra procedimenti e opere ibride. Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero e le sue opere sono presenti nelle collezioni di importanti musei italiani ed internazionali.

HELIOS 2010. Tra luce e legno

presentazione dell’opera di Alessandra Angelini

domenica 3 giugno 2012, ore 17.30

Castello Visconteo di Pavia, viale XI febbraio 35.

Ingresso libero

Informazioni al pubblico Musei Civici di Pavia – tel. 0382 33853

museicivici@comune.pv.ithttp://www.museicivici.pavia.it/pda

Ufficio Stampa per Alessandra Angelini

 

Irma Bianchi Comunicazione

Tel. 02 8940 4694 ra –  fax 02 835 6467

info@irmabianchi.itwww.irmabianchi.it

Testi e foto scaricabili dal sito http://www.irmabianchi.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...