SIXty Patrizio Corno. Nuove riflessioni

a cura di Fortunato D’Amico

11 Settembre 2012  ore 19,30

Galleria Bianca Maria Rizzi & Matthias Ritter
Via Cadolini 27, Milano

SIXty Patrizio Corno Nuove Riflessioni a cura di Fortunato D'Amico

E’ implicita nelle ricerche di Patrizio Corno la teologia del tentatore, caratterizzata da un istinto infervorato, pronto a indagare qualsiasi cosa abbia la parvenza di serioso. Al contrario, quando si tratta di dare consistenza a temi apparentemente facili, l’ardore si trasforma in precisione tecnica e in ricerca tecnologica, tanto da lasciare senza fiato chi non ha avuto modo di conoscerlo e di frequentarlo.Un estremismo che corre tra polarità differenti, determinando il carattere assolutamente originale della sua produzione, che spazia tra l’invenzione di oggetti di design e la creazione di spazi interni, allestiti con soluzioni sempre innovative.
L’offerta progettuale, maturata in questi decenni di pratica del talento creativo, consiglia di considerare la sua attività professionale come una costante ricerca critica, dinamicamente sviluppata contro l’alienazione del consumismo.La serializzazione industriale ha impoverito il potere magico e animistico dell’universo dei prodotti, creati per soddisfare i bisogni personali e collettivi, maturati all’interno degli spazi di vita quotidiana.
Il patrimonio degli oggetti, degradati a merce “usa e getta”, ha provocato la scomparsa dei principi etici, legati ai valori impliciti nelle attività di cura, manutenzione e salvaguardia.
Termini che in altre epoche hanno consentito all’umanità di trasferire ai posteri i beni utili, ricchi di valori affettivi e culturali, permettendo agli scribi la stesura del racconto e la sua trasmissione ai passaggi generazionali.
Le fasi sperimentali nel campo del design sono operazioni necessarie per creare alternative all’inerzia delle abitudini e superare la fase di declino dell’epopea industriale a cui stiamo assistendo. Aprire prospettive innovative implementando i settori di ricerca vuol dire allargare gli orizzonti alla multidisciplinarietà e alla multiculturalità.
Per queste ragioni le Nuove Riflessioni di Patrizio Corno incoraggiano il ritorno a un design di ricerca, capace di instaurare soluzioni meno alienanti e di conseguire condizioni indirizzate a valorizzare i processi di antropizzazione dei prodotti messi in commercio. Un dialogo consapevole, pronunciato mettendo a soqquadro l’universo dei segni e proponendo letture interattive tra le cose, le persone, gli ambienti, i pensieri. Le valutazioni ludiche, nate da un senso dell’ironia profondo, si traducono in strumenti utili per intraprendere un dialogo con sé stessi. Ragionamenti in apparenza frutto di elaborazioni machiavelliche, ma che in realtà hanno l’incarico di intercettare punti di vista collocati fuori dall’ordinario e stereotipato contesto di osservazione del mondo quotidiano; peccaminose manovre di pensiero, rese tali per il loro dichiarato intento di compromettere tutti noi nell’arte di manipolare la grammatica delle merci.
I lavori di Patrizio Corno sono provocazioni culturali che inducono a migliorare la performance, intesa quale momento reale di coinvolgimento dei soggetti con le cose, confronto tra sé e l’altro, atto scenico essenziale da cui trarre i contenuti della conoscenza.
Logiche del design, ma anche delle procedure artistiche che nella rete poetica di Patrizio Corno, si intrecciano, intelaiando un ordito di principi finalizzati a stimolare gli utenti all’uso degli oggetti anche per attività diverse dalla loro funzione primaria,  creando ambiti  per esortare pensieri ricreativi e di partecipazione.
SIXty è un viaggio lungo i binari della consapevolezza, percorso durante la stagione dei primi sessant’anni; un tragitto a tappe contemplative nel permanente cammino dell’evoluzione.  (Fortunato D’Amico)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...