Paolo Galetto “Portraits”. Dal 29 ottobre al 18 novembre 2012

L’uso dell’acquerello per illustrare notizie e articoli all’interno dei quotidiani è una scelta alquanto originale, sopratutto in tempi in cui la digitalizzazione delle immagini ha invaso l’universo della comunicazione. Da qualche anno La Stampa pubblica i lavori di Paolo Galetto realizzati con questa tecnica di colorazione, basata sulla pittura diluita nell’acqua.

I ritratti di questa raccolta, sono piccoli capolavori, virtuosismi semplificati dalla generosità del gesto pittorico, da cui si snoda l’interpretazione del racconto nella sua metamorfosi iconografica. Le sfumature della tinta ad acqua, aggiungono valore all’universo sensibile scandagliato da Paolo Galetto che, con un’indiscutibile abilità alchemica, dosa quantità di colore rilasciando con il pennello i segni che determinano la condizione empatica del suo linguaggio artistico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...