Raymundo Sesma “Campo Expandidos”- L’arte per rigenerare la città

Raymundo Sesma_WEB

Si svolgerà sabato 20 dicembre 2014, alle ore 15.30, presso Spazio b in Corso della Repubblica 19 a Vigevano l’incontro con l’artista messicano Raymundo Sesma.
L’appuntamento è dedicato alla conoscenza delle sue ultime che intercettano i percorsi dell’architettura, del design, del paesaggio, della pittura.
La multidisciplinarietà e la multiculturalità caratterizzano l’impegno di un’attività artistica sviluppata a livello internazionale e orientata a promuovere il dialogo e l’intervento attivo dei cittadini nei progetti di rigenerazione della città.
L’incontro intende stimolare l’adozione di un programma operativo dell’arte vigevanese da sviluppare attraverso la costituzione di un’associazione culturale che si assuma la responsabilità di riportare l’arte, l’artista e i suoi valori ad un’operatività etica e di responsabilità sociale destinata al cambiamento reale del territorio.

Interverranno
Raymundo Sesma,Mario Castellani, Davide Buscaglia, Chiara Milesi, Fortunato D’Amico

Per Raymundo Sesma l’arte è quel componente culturale e spirituale che permea tutte quelle opere dell’umanità costruite con l’intenzione rivolta a generare spazi e oggetti di qualità che consentono di dare valore e significato alle storie dell’esistenza quotidiana inscenate dalle persone durante la loro vita. Tutto quello che ci circonda, è frutto dell’artificio, pensiero creativo generato in funzione di un progetto che ha modificato la natura e inventato città e territori.
L’artificio nella sua massima manifestazione diventa arte quando scopre le opportunità offerte dal sito e le converte in attitudini vocative, b le identità dei luoghi in stretta relazione alle risorse e alle peculiarità del sito.
L’architettura, il design, la pittura, la musica, la pubblicità, la fotografia, il cinema, la scultura, la natura con la sua organizzazione agricola, sono gli strumenti operativi da sempre annoverati al centro del dibattito culturale e artistico di ogni epoca.
Le arti, nelle loro innumerevoli forme espressive, costituiscono l’insieme degli elementi dell’habitat e in quanto tali sono i principali soggetti di ogni corretta programmazione economica e sociale consapevole, finalizzata al benessere dei singoli cittadini e della comunità nel rispettando la natura. Ognuna delle città storiche è la testimonianza di questo pensiero metodico applicato alla realizzazione del costruito attraverso le arti.
Il processo artistico prevede sempre un iter di partecipazione e di condivisione necessario alla comprensione della costruzione della comunità e del suo territorio.
L’arte è sempre al servizio delle esigenze della propria epoca contemporanea.

____________________

Raymundo Sesma si è dedicato per anni a frequentare gli universi multidisciplinari, e negli ultimi periodi ha rivolto la sua attenzione a interventi mirati a migliorare la qualità di vita dei cittadini nei quartieri suburbani delle grandi città americane.
Raymundo Sesma vive a Città del Messico, una delle più grandi megalopoli del mondo, dove l’edificazione massiva ha spesso creato ecomostri architettonici, vere piaghe ambientali che disturbano la vita e deturpano l’ambiente, generando comportamenti asociali e paranoici nei cittadini. Egli ha trovato il modo di agire costruttivamente all’interno dei paesaggi urbani degradati delle periferie metropolitane, orientando la sua arte a compiere intromissioni pittoriche urbane, sintonizzate sulle peculiarità del luogo, che mirano a far diventare “opera d’arte” ciò che prima era brutto.
Un’operazione da agopuntura introdotta nel tessuto urbano per correggere l’aspetto ammalorato di un edificio e rigenerare qualitativamente la percezione dell’habitat da parte degli utenti.
Il cambiamento delle condizioni percettive arricchisce di nuovi aspetti culturali e sociali la vita delle periferie, innescando processi di trasformazione urbana condivisa e lo sviluppo di un’identità individuale e collettiva positiva negli abitanti del quartiere.
Il risultato è una particolare pittura architettonica determinata da una tecnica particolare sviluppata per la realizzazione di questi lavori artistici della serie “Campo Expandidos”.
La proiezione sull’edificio delle diverse linee di fuga intercettate nell’area circostante, concorre a determinare un nuovo landscape del luogo e a riportare in equilibrio la visione sbilanciata dello spazio. I cittadini, attraverso incontri e workshop in cantiere con l’artista, realizzano insieme le opere.

____________________

Titolo: Incontro con Raymundo Sesma. “Campo Expandidos” – L’arte per rigenerare la città
Data: Sabato 20 dicembre 2014 ore 15.30
Luogo: Spaziob –  Palazzo Sanseverino – Corso della Repubblica, 19 – 27029 Vigevano (Pv)
Interverranno: Raymundo Sesma, Mario Castellani, Davide Buscaglia, Chiara Milesi, Fortunato D’Amico
Ingresso: libero
Per informazioni: info@sopramaresotto.it
Promosso da: Spaziob – Spazio Contrarte – Sopramaresotto – Officina delle Arti

DOWNLOAD COMUNICATO STAMPA

loghi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...