TENTAZIONE frammentazione liquida

12107124_440269189509414_2924410738455528116_nTENTAZIONE frammentazione liquida
Perfomance di SILVIA RASTELLI
Coreografia di ELENA GIGLIUCCI
Musiche del QUARTETTO CLARYSAX

Lo scenario é un giardino dell’Eden contemporaneo. Dal fondo emergono Eva ed Adamo, due opere lignee raffiguranti i volti della performer stessa e di suo marito. Al centro, sovrasta la scena la raffigurazione dell’Albero della Conoscenza del Bene e del Male, protagonista la simbolica Mela: dal frutto del peccato originale che racchiude in sé il sapere, al Pomo della Discordia sul quale appare la scritta “Alla piú Bella” arrivando alla mela di Biancaneve o al famoso brand tecnologico. Silvia, come donna, comprende il gesto di Eva e mangia il frutto dell’arte poiché, secondo l’artista, é nell’Arte che risiede il potere di divulgare la conoscenza e formare una coscienza, riscattando cosí l’accezione negativa di tentazione soffermandosi sulla bellezza e grandezza dell’ Azione. La performer dona al pubblico un cesto di mele, invitandolo a cedere alla tentAzione della conoscenza, ponendolo di fronte alla cosapevolezza che non esisterebbe talvolta il peccato senza l’imposizione di sovrastrutture superate e anacronistiche.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...