“Al passo della Costituzione con il Terzo Paradiso”. Michelangelo Pistoletto

Invito_costituzioneCostituzione e diritto delle genti

21 dicembre 2018

In occasione del 70° anniversario della Costituzione italiana, l’Archivio centrale dello Stato ospita la mostra “Costituzione e diritto delle genti”.

Nella cornice di una preziosa esposizione documentaria, allestita nel monumentale atrio dell’Istituto, sarà possibile ammirare l’originale della Costituzione, eccelso esempio della scienza giuridica nazionale, eretta a baluardo della democrazia e della sovranità popolare contro qualsiasi forma di dittatura, risultato della volontà dei padri costituenti.

Per la prima volta nella storia della Repubblica italiana, saranno esposti, al fianco della legge fondamentale dello Stato, le ratifiche dei testi legislativi capisaldi del diritto delle genti: la Convenzione della Società delle nazioni, il trattato ONU del 1945, i trattati di Roma e Lisbona.

In tale contesto sarà poi inaugurata l’opera “Al passo della Costituzione con il Terzo Paradiso”del Maestro Michelangelo Pistolettorealizzata in collaborazione con l’Archivio centrale. Il simbolo del Terzo Paradiso, riconfigurazione del segno matematico dell’infinito, è composto da tre cerchi consecutivi. I due cerchi esterni rappresentano tutte le diversità e le antinomie, tra cui natura e artificio. Quello centrale è la compenetrazione fra i cerchi opposti e rappresenta il grembo generativo della nuova umanità. Il simbolo è portatore di significati etici ed estetici e di iniziative dedicate alla responsabilità sociale. Sostiene la partecipazione attiva dei cittadini ai processi di trasformazione in atto nella società in sintonia con 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Il Terzo Paradiso è il segno distintivo di Cittadellarte – Fondazione Pistoletto, un’organizzazione non profit che ha sviluppato in questi anni una rete di ambasciatori che contribuiscono a implementare i valori impliciti nel messaggio del Terzo Paradiso. Il 21 dicembre di ogni anno, la rete delle ambasciate celebra il Terzo Paradiso organizzando in tutto il mondo la giornata del Rebirth-day.

All’Archivio Centrale dello Stato di Romal’installazione di Michelangelo Pistoletto, curata da Fortunato D’Amico e sviluppata architettonicamente da Massimo Domenicucci, unirà i due corpi di fabbrica creando una passerella di transito pedonale tra due edifici, e rappresenterà concretamente il senso del passaggio tra la memoria cartacea e quella digitale, un tema di grande attualità per la funzione di questa istituzione nazionale.

Al centro di tutto il progetto sta la Costituzione che dà solidità e slancio a questa transizione rappresentata oggi, per l’Archivio centrale, dalla creazione dell’Archivio digitale dello Stato Italiano (ADSI).

L’esterno dell’edificio sarà ulteriormente arricchito dall’opera realizzata da Bruno Ceccobelli, “Sole Italiano”, meridiana posta a rappresentare il punto di contatto tra il tempo della storia, le ombre, e il tempo cosmico, la luce, indicando il ricongiungimento tra la società e le sue istituzioni con la natura e l’ambiente.

Nello spazio espositivo interno sarà possibile ammirare altre opere dell’artista, unitamente alle creazioni di altri talenti contemporanei.

Nel corso della mostra saranno presentati al pubblico il progetto dell’Archivio Digitale dello Stato Italiano (ADSI) e il volume Nuove fonti per la storia d’Italia (Ed. De Luca) che racconta, attraverso le nuove acquisizioni documentarie, l’attività dell’Istituto e suggerisce fonti essenziali alla comprensione del contesto storico politico del cosiddetto “secolo breve”.

All’interno del percorso, i visitatori potranno interagire con gli archivisti di Stato che saranno disponibili a fornire informazioni e a rispondere a quesiti inerenti le attività e le iniziative future dell’Istituto.

  • 09.45 incontro di Pistoletto con le scuole e i visitatori
  • 10.30 Performance IC Leonardo da Vincisulla scalinata
  • 11.00 inaugurazione del “Passo della Costituzione” di Michelangelo Pistoletto
  • 11.30 presentazione dell’Archivio digitale dello Stato italiano
  • 11.45 intervento di Paolo Maddalena, già presidente della Corte costituzionale, sul diritto delle genti

 

  • 12.15 inaugurazione del “Sole italiano”, alla presenza dell’autore Bruno Ceccobelli

 

  • 12.30 apertura della mostra e dei punti informativi sulle attività dell’ACS

 

  • Inaugurazione della sezione artistica della mostra “Costituzione e diritto delle genti”con le opereBruno Ceccobelli, Auro e Celso, Ludovica Sjtaioloe la mostra di Eve Carcan“Art for Global Goals”dedicata ai 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030, curata da Fortunato D’Amico.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...